Scala Sapiens di Simone Corà

Oggi ho il piacere di presentarvi un altro racconto tratto dalla raccolta Corti, edita da Edizioni XII:

- Autore: Simone Corà
- Corto: Scala Sapiens
- Categoria: Mosca (600 caratteri)

Lisa mi guarda strano. Tuttavia mi usa. Sale e scende dai miei gradini. Ma mi ama, lo so. Anche se sono una scala.
Oggi mi ha trascinata dal medico. Ha faticato a mettermi in macchina, rigida come sono.
Pure lui mi guarda strano. Non mi usa, però. Parla di stress. Ansia. Riposo. Poi prende uno strano aggeggio. Lo guardo incuriosito.
«È uno stetoscopio», mi dice, come se parlasse con una stupida. Ma sono solo una scala.
Con quel coso mi tocca. Mi ascolta.
Allora gli parlo all’orecchio. Il medico ride: dice a Lisa che sono guarito. Che non sono più una scala.
È vero, sono uno stetoscopio, adesso.

1 commento:

  1. Questo mi era piaciuto un casino! Simone rimane una cacchetta ma questo racconto era davvero, come dice lui, figoso!
    ah ah ah
    Ciao!

    RispondiElimina

Vuoi vedere anche...

Related Posts with Thumbnails